Blog

Mykonos a prima vista

La vita notturna cosmopolita, grandi club, spiagge eccezionali, ristoranti famosi e un polo d’attrazione per il jet set internazionale e nazionale: hanno definito Mykonos come la regina delle Cicladi e, in qualità di isola dei venti, è anche la destinazione di un milioni di persone.

Tutto cominciò durante i primi decenni del XX secolo, quando, inizialmente, i visitatori dell’isola erano tra i pochi ad aver visitato il sito archeologico dell’isola vicina, Delos. È così che Mykonos fu scoperta, perché fungeva da luogo di sosta lungo il tragitto per l’isola di Delos. L’esplosione di turisti avvenne durante gli anni ’60, quando l’isola divenne un polo d’attrazione per il jet set internazionale e i suoi fan appassionati. I paesaggi pittoreschi dell’isola, la sua cura e l’insistenza degli abitanti del posto per la conservazione dell’architettura tipica delle isole Cicladi, i modi calorosi e ospitali, le sue bellezze naturali uniche hanno fatto sì che l’isola si posizionasse in cima alla lista delle destinazioni note ed apprezzate a livello internazionale. Nei decessi successivi, Mykonos ha acquisito un’importanza estrema per i visitatori, che, indipendentemente dalla loro età, nazionalità, orientamento sessale e ricchezza, desideravano semplicemente passeggiare lungo i numerosi vicoli stretti e concedersi dei momenti di felicità e dei giorni spensierati in una bellissima ambientazione, invece di trovarsi su un’altra solita isola e certamente non negli stessi dosaggi. Grandi club e feste fino al mattino, entrambi ereditati dagli anni ’90, continuano ad attrarre le folle ancora oggi, che vengono qui soltanto per divertirsi in una zona sfarzosa, visibile in tutta l’isola e in cima agli hotel che offrono servizi da multimilionari.

Questo è esattamente Mykonos: un eccitante miscuglio in mezzo al Mar Egeo, dove c’è spazio a sufficienza per chiunque e una vasta scelta che può soddisfare tutti i gusti, che si tratti della famiglia che gusta la cena in tranquillità nella taverna del villaggio, oppure i giovani vacanzieri, che trascorrono le loro giornate gironzolando semplicemente sui pontili di legno al Cavo Paradiso, le celebrità che sfilano su e giù per i vicoli di Matoyiania, o i veri romantici che preferiscono ammirare il blu del mare da Mikri Venetia, così come gli appassionati degli alloggi di lusso e del buon vivere offerti dalle spa, dagli hotel e resort a cinque stelle.

Chora di Mykonos

È dove il cuore dell’isola batte forte. È il luogo dove la maggior parte dei visitatori arriva per bere un caffè al mattino con stile, fare acquisti e bere cocktail in serata. Dal porto di Mikri Venetia, un luogo che assomiglia ad una micrografia di Venezia e, per questo motivo, è chiamata la piccola Venezia, e dai vicoli lastricati di Matoyiania fino alla piazza di Mando Mavroyenous, la Chora di Mykonos è un luogo paradisiaco per fare passeggiate interminabili e osservare le persone. Perditi nel labirinto dei suoi vicoli pittoreschi e ammira il modo di vivere e fare le cose cosmopolita sull’isola greca di Mykonos.

Nelle tue passeggiate nella zona di Chora, incontrerai sicuramente il simbolo distintivo dell’isola: il pellicano. L’uccello bisognoso di aiuto è stato trovato da un pescatore nel 1958, gli è stato dato il nome di Petros ed da allora è vissuto sull’isola dei venti. Vale la pena di osservare anche i famosi mulini a vento per ammirare un tramonto meraviglioso. Dirigiti verso la parte sudorientale di Chora, dove è situato un complesso di mulini a vento, Kato, che risalgono al XX secolo, e ammira sette mulini su un totale di dieci, splendidamente preservati. Per fare il primo giro di cocktail, raggiungi il famoso quartiere chiamato Piccola Venezia, scegli uno o più bar di fila e concediti dei cocktail, gustali sorseggiando lentamente, mentre le sfumature arancioni e rosse del cielo ti fanno compagnia.

Villaggio di Ano Mera

È l’unico villaggio sull’isola di Mykonos e potrai accedervi tramite un tragitto in auto di 8 chilometri, dirigendoti a nord di Chora. Il villaggio pittoresco adora molti esemplari del modo di vivere tradizionale dell’isola, mentre intorno alla piazza centrale troverai numerosi bar e taverne che servono piatti locali preparati con i prodotti locali più freschi. La piazza ospita anche la Chiesa di Panaghia Tourliani e un museo ecclesiastico.

Le spiagge

Mykonos è circondata da bellissime spiagge di sabbia, la maggior parte delle quali sono ben organizzate con i servizi principali, ombrelloni, lettini e tanti bar in spiaggia tra cui scegliere. Il Paradise e il Super Paradise sono le due spiagge più famose sull’isola, dove le feste sono in continuo svolgimento.

Meno affollate e più tranquille sono le spiagge di Elia, Psarou, Aghia Anna e Kalo Livadi. Per vivere dei momenti di intimità e tranquillità, scegli le spiagge di Aghios Sostis, Lia e Kapari. In aggiunta, puoi anche fare un giro dell’isola e scoprire molte altre spiagge, meno affollate e meno conosciute, che nondimeno rappresentano dei tesori nascosti per i pochi visitatori che faranno lo sforzo di entrare in contatto con la vera essenza dell’isola. Non esitare a cercare le spiagge di Lia, Fragkia, Fokos e Mersini, tutte ti ricompenseranno al massimo con il loro fantastico scenario.

Contact

  • Cyclades, Mykonos Ornos, 84600, Greece
  • +30 22890 25744
  • +30 22890 25744